Franco Flamigni (FFAutomotive),
“MIRO è un antidoto alle incertezze"

"MIRO, con AsConAuto, come antidoto alle incertezze". La chiusura dell'intervista a Franco Flamigni, general manager di 'FFAutomotive', è molto più che un augurio di buon anno. È la conferma che "il consorzio si è guadagnato la fiducia dei suoi autoriparatori". Ma andiamo con ordine. Siamo all'evento per il decennale MIRO e il fresco partner si presenta.

Dire FFAutomotive è dire protezione?
Sì, uno dei punti su cui insistiamo oggi è la possibilità di dare un servizio, far capire al cliente finale quanto sia importante, al momento dell'accettazione della vettura, rivestire il sedile. Con un piccolo gesto il cliente finale percepisce l'attenzione e la cura. Magari fa fatica a comprendere come si cambia una frizione o le pastiglie freno, e in generale le tecniche che può adottare un'officina perché non ne ha una conoscenza specifica, ma vedere la propria auto che viene seguita con cura, ecco, questo è un aspetto importante e che si coglie subito.

Quando parla di officine parla soltanto delle officine meccaniche?
Affatto. Ci rivolgiamo anche alle carrozzerie e ai gommisti. In questo momento siamo molto vicini a tutto il MIRO, che i suoi autoriparatori li segue anche nella parte logistica e organizzativa. Noi li raggiungiamo con delle soluzioni particolarmente innovative ed esclusive, protette anche da brevetti.

Per esempio il 'Tutto in uno'?
Per esempio il 'Tutto in uno'. Con un unico strappo dalla bobina - che può essere da 125 o 200 strappi, e personalizzata con la scritta "abbiamo avuto cura della sua auto, arrivederci e buon viaggio" - si coprono sedile, tappetino, cambio, freno a mano e volante. In altre parole si vestono, proteggendole, tutte le parti che si potrebbero sporcare.

Partner da pochi mesi, che effetto le fa partecipare alla festa per il decimo anniversario di MIRO?
Fa effetto innanzitutto essere con MIRO. Noi ci teniamo tantissimo, siamo giovani, non abbiamo dieci anni con MIRO ma abbiamo l'obiettivo di festeggiare con MIRO il prossimo compleanno, magari il ventennale.
Crediamo tantissimo in questa organizzazione che vive un momento particolare, un momento di cambiamento dove le officine, le carrozzerie, i gommisti guardano al domani con tante incertezze. Però ci sono anche tante opportunità e MIRO, con AsConAuto, è un antidoto alle incertezze. Serate come questa, dove tutti si uniscono anche per lanciare dei messaggi, sono la dimostrazione che MIRO lo può fare perché si è guadagnato la fiducia dei suoi autoriparatori.

  • Golf, un mito senza fine
    20 magio 2019 - La tanto attesa nuova generazione della Golf, la ottava dal debutto di questo modello nel 1974, arriverà in ottobre. A confermarlo è stato Herbert Diess, Ceo del Gruppo Volkswagen, che ha annunciato, durante la conferenza annuale degli azionisti, che la presentazione avverrà nella storica sede di Wolfsburg, dove nel 1937 è iniziata...

  • Guarda che luna, anzi no
    17 maggio 2019 - Sapevate che la luna piena influisce sulle percezioni dei guidatori e li distrae aumentando il rischio di incidenti del 4 per cento? Lo sostengono i ricercatori Donald Redelmeier dell'Università di Toronto ed Eldar Shafir della Princeton University, in uno studio che ha preso in esame 850mila sinistri avvenuti negli ultimi cinque anni in Giappone e circa...

  • Automotive a caccia di fondi pubblici
    15 maggio 2019 - Risorse per rinnovare il parco auto circolante e costruire le necessarie infrastrutture, una cabina di regia comune con le istituzioni e visione del futuro: con una sola voce Anfia, Federauto e Unrae chiedono al governo una decisa virata per il settore, e di ampio respiro "perché non si può rimanere sotto lo scacco di misure annuali". Nel corso...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK