M.G. Carrozzeria,
"Mai senza il promoter"

"Ivan Carrozzino? Bravissimo, una pazienza infinita, magari lo chiamo tre-quattro volte per uno stesso problema e riesce a risolverlo con infinita pazienza, che io non avrei". Alessandra Vassallo, da sette anni alle dipendenze di Giuseppe Miceli in 'M.G. Carrozzeria' a Milano, non ha dubbi: "Da sola, Miro lo avrei già lasciato".

Addirittura!
Con Miro chiamo in concessionaria, ordino, il pezzo arriva e pagherò. Senza il consorzio avrei dovuto magari andare a prendere i ricambi di persona, perché non tutte le concessionarie te li portano, e avrei anche dovuto pagare subito. Mi fa comodo che con Miro il ricambio lo ordino e arriva (ho due consegne, i ragazzi sono puntuali e simpaticissimi, ormai siamo amici), ma ancora di più avere un riferimento nel promoter.

I ricambi come li ordina?
All'inizio usavo il telefono, poi mi è diventato difficile perché se il magazziniere è impegnato non mi risponde e io perdo tempo. Quindi, o tramite Integra e mi rispondono subito o via mail e mi rispondono ugualmente subito.

Quanto si lavora in Via Carlo d'Adda?
Abbastanza da ordinare ricambi originali per una media di 10mila euro mensili. La crisi si è sentita solamente per la tipologia di lavoro. Prima entravano molte più macchine assicurative e clienti privati, ora questi sono andati a diminuire e abbiamo molto più lavoro con le flotte aziendali, un buon 70 per cento tra Ald Automotive e Locauto.
Ripariamo una decina di macchine a settimana, dalla semplice verniciatura di un paraurti alla macchina centrata, che richiede sostituzioni più grosse. Ripariamo tutto ma soprattutto auto di fascia medio-alta, la più piccola è una Mercedes.

Compagnie di noleggio e anche di assicurazioni?
Solamente Gruppo Generali, per le altre si va a copertura del territorio, siamo in lista. Tanti clienti sono mandati da agenzie che fanno capo a Generali, ma molti vengono anche da soli. Alcuni sono ex Generali che scelgono comunque M.G.

Secondo lei perché?
Anche se non ho l'occhio esperto del mio titolare o dei suoi figli, Piero e William, vedo tanti lavori che fanno davvero pena. A volte rimediamo ai lavori fatti da altri.
La macchina che arriva qui non esce se non è riparata a regola d'arte. Ci teniamo al lavoro, alla macchina, al cliente.

La pulizia del capannone parla per voi...
Tutti puliamo la carrozzeria, ognuno la propria zona: io l'ufficio e i titolari l'area operativa. Abbiamo appena finito i lavori di ristrutturazione, abbiamo dato una rinfrescata. È stato un intervento più di estetica che di sostanza. I macchinari non avevano bisogno di niente, erano già puliti, ordinati e soprattutto funzionanti.

  • Le multe arrivano via mail
    19 gennaio 2018 - Una notifica che non si può ignorare, una sanzione che non si potrà non pagare: è la multa che arriva via Pec, cioè a una casella di posta elettronica certificata. Secondo quanto previsto dal Decreto Legge 69 del 2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale martedì scorso, a partire da febbraio gli automobilisti che possiedono una Pec riceveranno...

  • Mercato europeo, 2017 in crescita
    17 gennaio 2018 - Secondo i dati diffusi dall’Acea, l’Associazione dei costruttori europei, il mercato dell’auto dell’Europa dei 28 + Efta, nel 2017, ha totalizzato 15.631.687 immatricolazioni di autovetture nuove, 500mila in più dei 15.131.778 dell’anno 2016 archiviando una crescita del 3,3 per cento. Il mese di dicembre 2017 ha registrato una flessione...

  • Tesla, 200 colonnine tutte per lei
    15 gennaio 2018 - Sono distribuite in 27 stazioni di servizio lungo la rete autostradale le duecento colonnine per la ricarica di tipo veloce che permettono alle Tesla che circolano in Italia di ricaricarsi al 50 per cento in soli 30 minuti, il tempo di una sosta in autogrill. L'importante traguardo è stato raggiunto grazie alla nuova stazione di Piacenza, dotata di otto...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK