I nostri servizi

FORNITURA RICAMBI ORIGINALI
E' la grande prerogativa del Consorzio: all'interno della rete di Concessionari e Clienti affiliati vengono distribuiti, esclusivamente e senza alcun costo di servizio (*), i ricambi originali necessari a garantire l'eccellenza della manutenzione e riparazione degli autoveicoli.

 

SERVIZIO LOGISTICO
Trasporto merce per conto dei Concessionari. Per questa attività i furgoni di MIRO ritirano quotidianamente la merce presso le sedi delle Concessionarie e si occupano di svolgere, in giornata, con due giri logistici, la consegna dei ricambi alle officine e alle carrozzerie clienti. Il consorzio non utilizza un magazzino di sua proprietà, ma, in qualità di vettore, consegna i ricambi al cliente autoriparatore per conto della concessionaria.

 

SERVIZIO COMMERCIALE
Promozione attiva sul territorio attraverso i Promoter, figure professionali opportunamente formate per fornire assistenza e favorire il flusso delle informazioni commerciali e la comunicazione fra le Concessionarie e le aziende Clienti. I Promoter forniscono inoltre supporto alle aziende concessionarie durante la fase di affiliazione al network di nuove officine clienti.

 

RETE INCASSI
Questo servizio garantisce il pagamento unificato e senza commissioni: il Concessionario delega MIRO ad incassare per suo conto e a bonificargli in unica soluzione il totale delle fatture emesse mensilmente nei confronti dei clienti. Per questa attività ogni concessionario socio inserisce tutti gli estremi delle fatture che lo stesso ha emesso nei confronti dei clienti (officine e carrozzerie). Il Consorzio provvede quindi ad emettere nei confronti del cliente un riepilogo, su carta intestata del Consorzio, nel quale viene indicato il totale delle fatture che questi deve pagare unitamente ai dati anagrafici del cliente stesso (Rag.Sociale, Indirizzo, Cap Città, Banca d'appoggio), semplificando così l'attività amministrativa del concessionario e dell'autoriparatore cliente.

 

PROMOZIONI E CONVENZIONI
I Concessionari hanno la possibilità di pubblicare mensilmente sul giornale sull'area riservata ai clienti del sito Asconauto e "Asconauto Informa" (distribuito esclusivamente all'interno della Rete) le loro promozioni o le comunicazioni commerciali che ritengono più utili. MIRO ha inoltre stipulato una serie di convenzioni con aziende di primaria importanza, operanti sia nel settore dell'automotive che in settori complementari che vanno dalla telefonia alla energia e che hanno come obiettivo la possibilità di accedere a condizioni normalmente riservate a strutture di grandi dimensioni.

 

CONSULENZA
Il consorzio direttamente o tramite il network di consulenti affiliati è in grado di fornire un'attività di consulenza sul miglioramento dell'organizzazione dedicata all'attività di vendita e distribuzione dei ricambi.

(*) un modesto contributo spese è richiesto ai clienti che non superano una soglia minima di fatturato annuo

  • Decreto Ruote, quanto ne sai?
    9 dicembre 2019 - Quali sono le omologazioni per le ruote valide in Italia, previste dal DM 20?, La legge italiana consente di vendere ruote per auto non omologate?, Consegni al cliente la dichiarazione di corretto montaggio in caso di ruote omologate NAD? A questi e altri quesiti - attinenti alle normative del settore e in particolare al decreto 20 del 2013 conosciuto...

  • Italia: a novembre mercato in crescita
    6 dicembre 2019 - Il mercato delle autovetture registra a novembre un segno "più", grazie al forte incremento di noleggio a lungo termine e autoimmatricolazioni che congiuntamente guadagnano 10 punti percentuali di quota. Ciò, tuttavia, descrive un trend solo apparentemente positivo, vista l'instabilità delle vendite che continua a presentarsi con risultati...

  • Concessionaria VS officina
    4 dicembre 2019 - Fedeli sì ma fino a un certo punto, anzi, fino a un certo anno. Quando si parla di manutenzione e riparazione, gli automobilisti che continuano a rivolgersi alla concessionaria dove hanno acquistato la macchina sono ben l'84 per cento il primo anno, a fronte di un esiguo 16 per cento che si rivolge alle officine indipendenti. Ma con il passare...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK