Chi siamo

MIRO - Milano Ricambi Originali S.c.a.r.l., il consorzio Asconauto di Milano, nasce nei primi mesi del 2008, su iniziativa di un gruppo ristretto di concessionarie di Milano, che decisero di replicare un modello di business già Sfidando l'iniziale scetticismo circa le complessità rappresentate dal progetto, 15 soci fondatori, otto mesi dopo, precisamente il 3 novembre, danno il via all'attività di consegna dei ricambi, dopo un'intensa fase di selezione e formazione del personale, chiamato a rappresentare non soltanto una nuova società ma un innovativo sistema di distribuzione.


La mission di MIRO è quella di supportare le concessionarie nella conquista della leadership nella distribuzione sul mercato milanese dei ricambi originali, garantendo agli operatori professionali - officine e carrozzerie - la fornitura di prodotti di altissima qualità di tutti i principali marchi automobilistici, unitamente a un livello di servizio unico sul territorio.
Negli anni, il nucleo originario delle concessionarie socie si amplia, contribuendo a una rapida e costante crescita sia delle sinergie consentite dal consorzio, sia del volume di vendita sviluppato da tutti i soci. Alle concessionarie si uniscono anche tutte le filiali delle case madri dei più importanti brand automobilistici, che con l'entrata nel consorzio, dimostrano quindi di credere nel progetto.


MIRO è oggi composta da 39 concessionarie rappresentanti 53 brand automobilistici, e fornisce un'ampia gamma di servizi a una rete di autoriparatori clienti che conta 581 officine e 280 carrozzerie distribuite su un vasto territorio che comprende Milano e provincia. La consegna a domicilio dei ricambi originali è assicurata da diciassette furgoni e altrettanti logistici, cui si aggiungono sei promoter e un coordinatore. Nel 2017, il Consorzio ha superato la soglia dei trentacinquemilioni di Euro di fatturato ricambi consegnati per conto delle concessionarie affiliate.


Il servizio che MIRO offre alle aziende clienti, strategico in un'ottica di riduzione dei costi e aumento dell'efficienza, è completamente gratuito nei confronti dei clienti che sviluppano un fatturato annuo superiore a 12.000,00 Euro nei confronti delle concessionarie aderenti al consorzio: i costi di consegna e della struttura, infatti, sono interamente sostenuti dalle concessionarie socie. Un modesto contributo forfettario alle spese è invece richiesto dal 2016 alle aziende che non superano la predetta soglia.


Miro ha negli anni sempre di più sviluppato una sensibilità sul tema della qualità del servizio che ritiene fondamentale per poter competere sul mercato. A tale riguardo ha da diversi anni iniziato un percorso di miglioramento che vede coinvolti sia il personale di MIRO, con una formazione dedicata, sia il personale delle concessionarie, con cui è stato condiviso un percorso per migliorare alcuni aspetti critici nell'ambito della qualità dei servizi resi e che è messo sotto verifica annualmente con una indagine soddisfazione clienti ad hoc, gestita da una società di ricerche di mercato indipendente.

ORGANIGRAMMA
Consiglio di Amministrazione:
Giovanni Rigoldi - Presidente
Matteo Milani - Vice Presidente e Amministratore Delegato AsConAuto Logistica
Luca Manfrotto - Amministratore Delegato
Fabio Colombo, Umberto Buzzetti - Consiglieri

Capo Consorzio: Martino Falco

Back Office: Martina Torrisi

Organizzazione Asconauto Logistica Società Cooperativa

Promoter:
Annalisa Alippi, Emanuele Sifaleras, Fabio Barbagallo, Francesco Squicciarini, Ivan Carrozzino, Luca Hrast

Addetti alla logistica:
Cosimo Piani - Jolly
Giovanni Riefoli - Jolly
Alberto Lisi
Alessandro Sette
Daniele Boi
Felice Vicinanza
Francisco Torres
Gabriele Pedullà
Giorgio Maroni
Henrry Santos
Luca Mancusi
Luca Scampicchio
Paolo Cerini
Pasquale Ciano
Sergio Centrone
Tommaso Conte

Numero Furgoni: 17

  • Ecotassa auto: dura reazione di Asconauto
    7 dicembre 2018 - ''Adesso basta!''. Questa la reazione immediata con la quale Giorgio Boiani, vicepresidente con delega alla comunicazione di AsConAuto accoglie a Bruxelles l'informazione della possibile ennesima tassa sul settore contenuta in un emendamento approvato dalla Commissione Bilancio della Camera. La misura sta suscitando un coro unanime di proteste...

  • Black box, l'Rc Auto non... premia
    5 dicembre 2018 - Aumenta il numero di polizze assicurative abbinate alla black box ma il tanto sbandierato risparmio sull'Rc Auto non supera il 10 per cento. Il sacrificio della 'privacy', insomma, non pare adeguatamente premiato. "A quanto ci risulta", denuncia Adiconsum per voce del segretario nazionale, Andrea Di Palma, "a fronte di un aumento della loro...

  • In futuro auto sempre più “biologiche”
    3 dicembre 2018 - La scelta dei materiali per la realizzazione di una vettura ha sempre dovuto tenere conto di caratteristiche fondamentali per la buona riuscita di un prodotto come leggerezza e robustezza. Oggi, a queste peculiarità, se ne aggiungono di nuove, strettamente legate alla responsabilità ambientale degli automobilisti e alla loro...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK